Caduta Impero Romano d’Oriente

I turchi ottomani guidati dal sultano Maometto II, detto il Conquistatore, erano già entrati in possesso di tutti i territori dell’impero Bizantino, ridotto ormai alla sola Costantinopoli e alla zona circostante. Agli inizi di aprile un esercito turco di 80.000 uomini, assedia la città difesa da 10.000 soldati di Costantino XI Paleologo, rinforzati da 700 Genovesi. Anche i veneziani tentano di mandare in aiuto alla città assediata la loro flotte, ma sono respinti. Lo stesso imperatore Costantino si batte con onore, ma viene ucciso presso una delle porte della città. Con la caduta di Costantinopoli finisce anche l’Impero Romano d’Oriente sopravissuto per quasi mille anni alla caduta di Roma. Abbattuto l’ultimo ostacolo alla conquista della Penisola Balcanica, per gli ottomani si apre una stagione di grandi vittorie, mentre molti uomini di cultura emigrano in Italia e in Francia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...