Insubria, l’“Accordo dei Castelli” avvicina il Ticino a Milano!

BELLINZONA – Per l’Expo di Milano 2015 manca ancora un po’ di tempo (e di opere pubbliche da realizzare!), ma già fervono i lavori per assicurare i collegamenti fra la Capitale Lombarda e il resto dell’Insubria al fine di garantire l’afflusso di visitatori.

Un occhio di riguardo (l’era ura!) è stato riservato al Canton Ticino, col preciso intento di sviluppare il collegamento ferroviario fra il Ticino e Milano, ma anche quello al San Gottardo e al Sempione.

Dal tavolo delle trattative, conclusosi con un accordo complessivo riguardo al trasporto su ferro delle persone, è scaturita la decisione di un potenziamento sostanziale nell’offerta del traffico oltre frontiera sulla linea Lugano–Mendrisio–Varese–Malpensa Aeroporto (in fase di realizzazione, pronta per l’Expo!) e sull’asse Nord–Sud “Zurigo-Milano”, reso più affidabile con una sostituzione progressiva dei convogli speciali ETR 470 con treni convenzionali.

L’”Accordo dei Castelli” (così è stato ribattezzato dalle parti in causa poiché firmato nella città dei Castelli, Bellinzona) è stato sottoscritto alla presenza del Capo Dipartimento del Territorio del Cantone Ticino, Marco Borradori, e dell’Assessore regionale Lombardo alle Infrastrutture e mobilità Raffaele Cattaneo, i quali hanno espresso la loro soddisfazione per un accordo che privilegerà il treno come strumento di trasporto, difendendo l’ambiente e sostenendo, parimenti, la crescita dell’area interessata in un momento nel quale vi saranno milioni di visitatori ai padiglioni dell’Esposizione internazionale ambrosiana.

 

Fonte: www.ilmattino.ch

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...