LISTA NERISSIMA MILANO TUTTA LA ZONA CON CAP 20159 NON DATE NESSUN ANIMALE!!!

 
Amici attenzione.
 Abbiamo l’assoluta certezza che in un certo quartiere di Milano ci
siano extracomunitari e non che stanno cercando ovunque cuccioli di
 cane taglia grande PER I COMBATTIMENTI.
I richiedenti sono soprattutto dello Sri Lanka ma potrebbero anche
cambiare nome al secondo rifiuto, si stanno facendo molto furbi.
 Mandano questionari compilati in modo impeccabile, gli daresti anche
 il tuo di cane tanto sono perfetti. In realta’ hanno capito i
meccanismi delle associazioni e hanno imparato ad aggirarli
Il problema e’ che tante associazioni non fanno controlli e
considerano una vera benedizione l’adozione del cane taglia grande, infatti uno di loro SETTIMANA SCORSA E’ RIUSCITO AD ADOTTARE E QUALCHE
ASSOCIAZIONE DEL CAZZO AVRA’ UN CUCCIOLO SBRANATO SULLA COSCIENZA!!!!
 I due richiedenti che io ho avuto la scorsa settimana sono CHATURA
SURASINGHE e DILANJAYASURIYA. Uno di loro e’ riuscito ad adottare…
Diffondete il piu’ possibile!!!!!!!!!!!!

Annunci

60 pensieri su “LISTA NERISSIMA MILANO TUTTA LA ZONA CON CAP 20159 NON DATE NESSUN ANIMALE!!!

  1. oro giovanna

    spero tanto che in una nazione civile come la nostra ,intervenga sul nascere di queste barbarie e se il caso fargli il foglio di via ,non se ne può più sarebbe la strada per legalizzare altri misfatti

      1. giusto Andrea, ben detto… purtroppo come facciamo a pensare che la nostra sia una nazione civile, quando le signore ancora girano con cadaveri addosso, quando non riusciamo a far chiudere Green Hill, quando i ragazzini si divertono dando fuoco a dei cuccioli, quando c’è ancora chi spende soldi per scommettere sulla vittoria di un cane su un altro, quando esistono ancora i cacciatori? purtroppo non siamo civili, nè ci siamo vicini….

    1. renzo plotegher

      Si veramente, non se ne può più di questi extracomunitari che , oltre essere indesiderati, commettono crimini verso persone ed animali. Non sono sufficienti i certi nostri connazionali??? A parte quelli onesti e in regola tutti gli altri fuori dai piedi senza nè se e nè ma……..

      1. madchen

        DEVONO ANDARE IN CARCERE ED ESSERE ESPULSI DALL’ITALIA A VITA . CHI NON RISPETTA IL SENTIMENTO DELL’ANIMALE E’ PERICOLOSO SOCIALMENTE. SPESSO HA PROBLEMI DI VIOLENZA INTERPERSONALE E PROBLEMI DI VIOLENZA DOMESTICA COME DA D.S.M. (MANUALE STATISTICO DIAGNOSTICO DEL DISTURBI MENTALI)

    2. Gianluca

      Ma le associazioni animaliste, prima di dare un cane non chiedono i documenti? Non se ne fanno una copia? Anche perché ciò significherebbe appurare, automaticamente, se hanno un permesso di soggiorno o no. Se sono clandestini e vengono fermati dalla polizia il loro destino sarà C.I.E. e successiva espulsione dal ns paese. Quindi anche se il cane non lo usasse per questi aberranti scopi, comunque non potrebbe adottarlo perché il pelosone avrebbe un destino incerto, o meglio, farebbe comunque una brutta fine.

    3. Jessie Cross

      Una nazione civile come la nostra?? Ma siamo agli ultimi posti per senso civico e ‘queste barbarie’ succedono qui da noi ed organizzati/fatti da italiani. Abbiamo il pudore di non lanciare pietre indiscriminate. Se queste persone sono colpevoli di quello che è stato scritto ben venga che vanno mandati via, ma non facciamo finta che gli’italiani siano santi – specialmente quando si tratta di animali.

  2. denise

    fate una denuncia o segnalazione alla polizia se avete i nomi. e diffondete comunicato al canile, e associazioni di volontariato e veterinari….

  3. Annamaria Alonzo

    Certo ora questi excomunitari pensano bene di fare soldi sfrtìuttando dei poveri animali. Andassero a lavorare la terra pittosto. o restassero nel loro paese.

  4. paolo

    E bisogna farsi più furbi di loro, dialogare con i nostri scambiare informazioni, investigare con discrezione mi raccomando e soprattutto osservare. Quindi con le prove denunciare tutto alla polizia.

  5. andrea

    purtroppo sono sicura che fino a quando esisterà l’UOMO questi animali continueranno a essere maltrattati da tutti…… diffondete la voce e avvertite la polizia,i veterinari,le associazioni…….. fate qualcosa nn voglio che muoiano gli animali per colpa nostra…..

  6. maria luisa

    Bastardi sono tutti i razzisti, chi odia altri esseri umani non rispetta certo neanche gli animali,quelli che si indignano per il maltrattamento dei cani ma non gliene fraga niente dei gatti, o regala alla moglie/morosa il giubbino alla moda con il collo di pelo e tanto altro si può dire.Quelli che commentano con frasi razziste non sono diversi da chi commette queste atrocità.

    1. loredana

      io non sono razzista e non faccio di tutta un’erba un fascio.. ma mi sto rendendo conto che si sta esagerando a fare entrare nel nostro paese “cani e porci”.. non fanno controlli accettano chiunque.. è colpa della nostra società. preferiscono dare lavoro, case a loro piuttosto che a noi italiani. il problema che con tutto questo “buonismo” gli extracomunitari ne stanno approfittando.. se ne fregano delle nostre culture e delle nostre leggi tanto sono sempre tutelati.. ci vorrebbero controlli pre-affido anche per loro. in altri paesi al primo errore sei fuori. se non hai già un lavoro non ti fanno entrare.. ti accettano solo come turista per un massimo di 2/3 mesi.. e poi a casa se non ti comporti bene.. ma cosa pretendiamo dalla nostra società? i primi pregiudicati li abbiamo al governo….

      1. loredana

        ah dimenticavo maria luisa… posso reputarmi razzista anche io.. odio la maggior parte degli esseri umani.. ma amo i cani (ne ho 2) i gatti (ne ho 11) i rettili ( ne ho 4) i pesci (ne ho 12) i cervi, i lupi, le volpi, i ricci, le istrici, le lepri, gli scoiattoli…. sono venuta a vivere in una zona pre-parco per non dover stare vicino alla peggior razza che esista L’UOMO.. quindi piuttosto dovresti dire “chi non ama gli animali non ama gli esseri umani…. non viceversa.. ciao e scusa l’intrusione

    2. Andrea

      finalmente una frase sensata, dalle torture sugli animali alle torture sugli umani non sarebbe un bel progresso, vanno applicate le leggi piuttosto togliendo quelle aree si degrado che fanno comodo a chi è al potere per avere manodopera da sfruttare e cittadini chiusi in casa spaventati fautori di uno stato autoritario che è lo stesso che ha creato la situazione, la prima cosa concreta da fare sarebbe l’ eliminare il lavoro nero in modo che gli stranieri possano vivere qui solo integrandosi nella nostra civiltà che in molte cose è umanamente più evoluta di altre

  7. Palermo annie

    POUR MA PART…IL FAUDRA ELIMINER LA BETE HUMAINE ” L’HOMME”
    POUR LE RESTE ….IL FAUT QUE LA POLICE AINSI QUE LES CARABINIERS SOIENT AU COURANT ET FASSENT RESPECTER LA LOI…….!!!!

  8. marialetizia

    In questi casi rivendico il mio diritto di essere razzista. Orgogliosamente razzista. Non lo ero, anzi. Lo sono diventata. Basta, basta,basta spalancare le porte a gente cosi’, senza nessun controllo sui loro precedenti penali. Nei loro paesi li aspetta la galera. Parlo per esperienza personale e diretta. Quindi buonisti astenetevi.

  9. patrizia

    scusate abito in zona 20159..da dove nasce uesta segnalazione’ ? da chi???
    dare notizie di questo tipo senza dare reali spiegazioni con documentazione mette in allarme numerose famiglie che come me ha cani….la zona 20159 vede come in tutti i quartieri extracomunitari .per lo piu’ peruviani e filippini … vi chiedo solo per favore se siete a conoscenza di fatti che neppure i vet di zona conoscono di darne informazione corretta ….grazie infinite …

  10. Insubria Press

    la notizia che ho postato proviene da fonti attendibili, si tratta di un’ associazione animalista di Milano, certo non possiamo vagliare tutte le informazioni, ma siamo sicuri che alcuni estracomunitari legati ad ambienti malavitosi utilizzano i cani per combattimenti.
    la vigilanza è essenziale, come comunicare tutti i fatti

  11. troppi ma e se,
    queste notizie girano da una vita,
    mettiamo nomi, quartieri e tutto il resto.
    I cuccioli non interessano, interessano nel caso cani adulti.
    Esiste l’anagrafe canina, se qualcuno ha qualche sospetto che si faccia denuncia e poi si intervenga, se il cane dato non ha microchip chi l’ha dato è un emerito testa di cazzo.

    1. Stefania

      Appoggio la tua osservazione.
      Il contenuto di questa segnalazione non è stato verificato, mentre l’accesso di rabbia, razzismo e violenza verbale che si è verificato in risposta a questa notizia è visibile agli occhi di tutti.
      Mi fa paura questa reazione quanto l’esistenza di persone crudeli verso gli animali

      1. Concordo. Ultimamente poi c’è la preoccupante moda di “spararle grosse” al solo scopo di ottenere una visibilità su internet, o peggio, a scopo di lucro, inducendo il lettore più ingenuo a cliccare sulla pagina in cui la notizia è riportata integralmente, la quale ovviamente ospita diverse pubblicità a pagamento, i cui inserzionisti pagano in base ai click che la pagina ottiene. E tutto questo è perfettamente legale!! Per cui si impone un controllo severo delle notizie prima di divulgarle

  12. angelo

    e’ una cosa veramente vergognosa,che nel nostro paese possano accadere va bene che questa e un paese dove nessuno controlla, se’ non a fatto accaduto,e veramente un indecenza.spero tanto che se esiste DIO ,la stessa sorte tocchi ha loro.

  13. iaia

    Veramente la zona di Milano con cap 20159, la mia da sempre, è un tranquillo quartiere residenziale, nemmeno periferico, dove quasi tutti hanno almeno un animale domestico… propendo per la notizia falsa…

  14. Simonetta

    meno male che io che faccio i preaffidi controllo tutto vado acasa ci rivado ma chi opera a milano occhio andate nelle loro case portate il cane seguiteli controllateli condividiamooooooooooooooooooooooooo

  15. Antonia

    Ho condiviso, ma credo che occorra fare attenzione comunque, credo non siano fermi in una sola zona.. specie se viene dichiarata! come è scritto si fanno furbi.
    In ogni caso chi va a vedere i combattimenti fra cani? Come ami la polizia non interviene?
    mah..

  16. Franco

    Nessuno da cani agli stranieri dai, con la crisi manco un italiano è in grado di occuparsene dignitosamente a volte. Per tenerlo bene bisogna avere un buon lavoro.Chi da cani in adozione dovrebbe poter controllare sempre l’adottante.
    Non sono razzista, ma al Pakistano manco gli vendo un cane, prima che mi dimostri di saper bene l’ italiano e di conoscere ed amare profondamente gli animali.

  17. Michele

    Insubria, non dici più niente?
    A dire il vero basterebbe quel che hai detto:
    “la notizia che ho postato proviene da fonti attendibili (quali?), si tratta di un’ associazione animalista di Milano (quale, scommetto che vuol mantenere l’anonimato), certo non possiamo vagliare tutte le informazioni (eh no, questo è uno smazzo che lasciamo a chi vuole fare informazione…), ma siamo sicuri che alcuni estracomunitari legati ad ambienti malavitosi utilizzano i cani per combattimenti (questa è fantastica, sembra dire e confermaree tutto, invece non dice assolutamente nulla)
    la vigilanza è essenziale, come comunicare tutti i fatti (i fatti!!!!!)
    Comunque è originale l’idea di questi che cercano i cani solo e in tutta la zona dove il cap è 20159.
    Con immutata stima.

    1. Insubria Press

      Come ho già scritto la fonte proviene da associazioni animaliste della provincia di Milano, io ritengo alquanto probabile che bande di immigrati possano gestire questi traffici con la complicità della malavita locale, credi forse di no? Libero di farlo, non mi interessa, come non mi interessano i giudizi giustizialisti della gente, il mio scopo era diffondere la notizia in modo che chi abiti in quella zona di Milano presti attenzione nel caso senta qualcosa del genere o incappi in elementi siffatti. Non sono un giornalista e non voglio esserlo, quindi non mi interessa verificare le fonti, perché poi i giornali lo fanno???? AhHHHAhaha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...