Ecco a voi la Banca Bassotti

Uno per uno i tecnici che ci toglieranno fino all’ultimo centesimo e fino all’ultimo spazio di libertà

Sono diciassette i ministeri del governo Monti: dodici con portafoglio (tra questi l’Economia, del quale Monti ha l’interim), cinque senza portafoglio. Tre le donne nella squadra di governo.
Vari doppi cognomi a sottolineare l’impianto SNOB del governo tecnico.
Tra parentesi il partito d’appartenenza e i motivi di merito dei singoli.

I 12 ministeri con portafoglio sono:
Economia, Mario Monti
Esteri, Giulio Terzi di Sant’Agata (Nato)
Interno, Anna Maria Cancellieri (prefetto)
Giustizia, Paola Severino (Luiss)
Difesa, Giampaolo Di Paola (Nato, di servizio in Virginia)
Sviluppo-Infrastrutture, Corrado Passera (banchiere, vicino a De Benedetti)
Agricoltura, Mario Catania (funzionario)
Ambiente, Corrado Clini (direttore a porto Marghera)
Lavoro-Pari Opportunità, Elsa Fornero (ambiente bancario, legata alle centrali di psicoterapia, moglie di Deaglio)
Salute, Renato Balduzzi (Luiss e Università Cattolica)
Istruzione, Francesco Profumo (Ansaldo e Politecnico)
Beni Culturali, Lorenzo Ornaghi (Università Cattolica, presidente dell’Agenzia per le Onlus, direttore di una branca delle Relazioni Internazionali facente capo all’americano CFR)
I cinque ministeri senza portafoglio sono invece:
Affari Europei, Enzo Moavero Milanesi (Bocconi, Guardia di Finanza, trascorsi nel governo Amato, laureato in Texas)
Turismo-Sport, Piero Gnudi (Credito Italiano e Confindustria)
Coesione Territoriale, Fabrizio Barca (economista, comunista di tradizione partigiana)
Rapporti con il Parlamento, Piero Giarda (economista, specializzatosi ad Harvard)
Cooperazione Interna e Internazionale, Andrea Riccardi (Comunione e Liberazione, Unesco)
Sottosegretario alla presidenza del consiglio Antonio Catricalà (Magistratura)
Ringraziateli già oggi uno per uno: sono loro quelli che vi manderanno in rovina.
E non è un’esagerazione retorica: in rovina significa proprio in rovina.

Fonte: http://www.noreporter.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...