Piervittorio Fumagalli (detto Pivi) su Monti, Berlusconi e Lega!

Abbiamo avuto la fortuna di poter scambiare quattro chiacchere al telefono con il nostro druido Piervittorio Fumagalli, ne abbiamo approfittato per porgli qualche domanda sull’attuale situazione politica…

Il governo Berlusconi, tuoi giudizi sul governo Berlusconi, cause e grado di soddisfazione dell’ultimo governo:

Le cause sono un pò difficili da determinare, noi siamo grandi e col fatto di essere maturi anche politicamente e anagraficamente, sappiamo che spesso certe cose avvengono per questioni superiori, questioni che hanno a che fare con la segretezza e i poteri forti, anche la caduta del 94 è ancora da capire, qualcosa mi sono fatto un’idea, ci sono sempre dietro i poteri economici e politici, diciamo che mi trovo meglio a risponderti sulla soddisfazione, che poi può essere interessante dal punto di vista storico oltre che emotivo.
Io faccio parte di una generazione, di una età, che ha vissuto molto Berlusconi, non parlo di chi adesso ha vent’anni, Berlusconi è dai primi anni 80 che si è manifestato, grazie lo sappiamo a logiche massoniche e piduiste, è come spiegava Bossi una famiglia che non fa parte delle famiglie tradizionali del capitalismo italiano, che sono più antiche, la sua è una dinastia più moderna, nata dal niente probabilmente non solo grazie alla sua intelligenza ma anche grazie alla connivenza con la P2 e la mafia, mi viene più un giudizio sulla vita che non sull’ultimo governo, che è soltanto l’ultima puntata del telefilm, speriamo l’ultima.
Per chi come me l’ha sempre per non dire odiato, sicuramente avversato, è un antagonista, è una soddisfazione come spesso avviene dopo tanto tempo, non è mai come l’avresti voluta, avremmo potuto avere forse con una Lega molto forte prima il federalismo, spero che succeda comunque quello che ho sempre previsto e che molti prevedono, cioè che la Lega Nord non può che accrescere il suo potere, purtroppo la Lega Nord si è forse deteriorata o non è mai stata all’altezza, anche nel 93 prima dell’arrivo di Berlusconi cominciava già a sbandare, sul potere, il potere dell’anello come lo chiamano, il potere corrompe, chi lo sa, rimarremo con questo dubbio, se non fosse arrivato Berlusconi nel 94 cosa sarebbe successo in Italia.

Parliamo ora di Mario Monti, il tuo giudizio su Mario Monti

Eh non lo so, va beh, il solito del Bilderberg, quante balle, io non sono un economista quindi non mi trovo bene in questi ultimi tempi, è sempre cosi, è una minestra riscaldata, è Dini , è ancora Dini, è ancora Ciampi, è ancora Amato, infatti sono sempre quei nomi dopo vent’anni che saltano fuori ancora, mi verrebbe quasi da dire che anche Prodi e Berlusconi sono dei vecchi in realtà voluti dai poteri forti, nella mia umiltà non è che mi cambia tanto un Prodi da un Monti, poi non è che di economia ne capisca molto, tutti i governi sono politici e tutti i governi sono tecnici, a meno che non si parli di colpo di stato militare vecchio stampo o in stile medio orientale, comunque anche la giunta militare è tecnica, mica la Repubblica di Weimar in realtà era un governo militare.
Come un governo democristiano non può parlare di Gesù e deve parlare di Economia, tutti i governi sono politici e tutti i governi sono tecnici.
Mario Monti non lo conosco, l’ho visto e non mi piace (risata), può darsi che come dice Salvini, chissà che questo governo tecnico, non dovendo prendere voti, magari riesca a togliere le false pensioni d’invalidità, stranamente in passato Confindustria, Marcegaglia a parte, è sempre stata contro il federalismo e un pò alleata al meridionalismo, non si capisce bene il perché, io non so il perché, probabilmente essendo un potere conservatore e servendogli il voto e l’appoggio dei meridionali, non lo so, o forse perché in meridione non c’è tanta sinistra.

La Lega Nord, come vedi la Lega Nord in questo momento e cosa dovrebbe fare a tuo avviso

Colgo l’occasione per complimentarmi con Massimiliano Romeo e con Paolo Grimoldi, non solo perché sono vecchi camaraden e fratelli patrioti, ma perché comunque per quello che hanno fatto, me l’ha detto Dozio, che anno teso una mano al sindaco di sinistra di Desio, che è subentrato alla giunta di centrodestra leghista mafiosa, che poi un assessore, l’assessore Villa, ha fatto cadere la giunta, la Lega Nord ne è venuta fuori bene, hanno fatto di più comunque, Grimoldi e Romeo hanno appoggiato le iniziative ecologiste del sindaco che sui terreni abusivamente appropriati dalla mafia non si costruirà ma si parlerà di ecologia.
Questo cosa vuol, dire, che quando si vuole si può fare, non è che quando va su un leghista o qualcun altro dice “dobbiamo costruire perchè gli appalti gli abbiamo già dati”, allora cosa serve andare a votare?
Secondo, quando la sinistra fa una iniziativa bella intervenire, Paolo e Massimiliano per me sono sempre degli amici, perché sono un tipo sentimentale, cari compagni d’armi del passato.

Ma Adesso in una situazione del genere, cosa dovrebbe fare la Lega Nord, riaprire il parlamento del Nord, rifare un alleanza con il PDL

Non sono dei coglioni, spero e sento che torneranno i tempi della grande Lega, senz’altro la leaderschip andrebbe chiarita, a parte questo argomento spinoso, è bello il bacio tra Maroni e la Rosy Mauro, mi fa sperare in una grande Lega, speriamo che anche i contenuti siano alti, volevo dire una cosa in proposito, primo, fanno quello che è giusto fare con Monti, lo appoggiano o lo avversano dall’esterno, se f delle cose buone come con il governo Dini, quando fa delle cose buone lo voteremo e quando fa delle cagate voteremo contro, non deve essere per forza a priori, se Monti appunto taglia le pensioni di invalidità tanto meglio, ci mancherebbe altro, speriamo e vediamo.

Ma in vista di future elezioni la Lega cosa dovrebbe fare, da soli, ancora in coalizione con il PDL…

E’ presto per dirlo, è presto, io spererei di no ma è ancora tutto in divenire, è inutile fare previsioni, non sono Rasputin o Nostradamus, diciamo che io spero che il PDL si liquefaccia e al limite nasca il nuovo partito liberare, che come natura voleva, doveva prendere il 5%, la più grande vittoria di Berlusconi è far votare il popolo per un partito liberale, prima i partiti liberali avevano il 5-6% di voti, hin pusè i puverett che quei che g’an i danè, invece lui è riuscito, perchè se il popolo nel frattempo non è più diviso in classi, come una volta, e se è finito il classismo, la popolazione media può riconoscersi in un uomo come lui, in Berlusconi che è miliardario, anche se rimane un assurdo, prima i partiti liberarli erano democristiani, cattolici, fascisti, il partito liberale, o il partito repubblicano prendevano il 4 o il 5 percento, i partiti della borghesia più intellettuale che la gente non capiva, la gente capiva il comunismo, il fascismo, la dc e il socialismo, invece Berlusconi è riuscito a portare al voto al gente, ma non è che la gente si è evoluta, votava Forza Italia ma non sapeva che votava partito liberale…
Mi dispiace comunque che tirando le somme, gh’an fa vutà con quel scemo li e i robb hin mia che gan purtà a cà, ci siamo un po’ incancreniti, cosa abbiamo portato a casa, una legge sulla legittima difesa, qualcosa abbiamo fatto sull’immigrazione anche se non siamo riusciti ad avere dei dati pazzeschi e la lotta alla mafia, che ha fatto Maroni, se poi vogliamo aggiungere il mio famoso volantino che non gliene fregava un cazzo nessuno, le 10 cose che ha fatto la Lega, l’università dell’Insubria, il raccordo di Lecco, Malpensa, l’abolizione del soggiorno obbligatorio dei mafiosi, in realtà tutti i partiti e anche la Lega, è riuscita a fare molte cose, ma in questi anni di governo se hann fa??? Se hann fa??han fa un caso, e tante cose come la bandiera della Lombardia che tra l’altro la comunità Europea ci da ragione per i cartelli e la toponomasia, è tutto rimasto li alla cazzo, e anche il punto di vista ecologista la Lega va un po’ a sprazzi, Cesarino Monti a Lazzate è una cartolina, Lissone fa schivi.
Come dicevano i preti, che vedevano che in seminario c’era corruzione, c’era sesso, la fede è un’altra cosa…
Speriamo che la rivoluzione vada avanti, io spero che vada da sola, ma bisogna cambiare il sistema elettorale, ma anche il mattarellum, ma che cazzo di sistema è?
Mi fanno ridere gli scemi che dicono che bisogna andare al referendum per cambiare la legge, ma t’è capì un cazo de pulitica fin a ier, ma il mattarellum se l’è, ha il 25% del parlamento eletto ancora con il sistema di adesso, eletto con le preferenze pure, e poi c’è il maggioritario.
In tutti i sistemi comunque i candidati sono imposti dal partito, se io voglio votare Pippo Franco ma non è in lista, dove cazzo lo voto?
Il maggioritario è sempre quella menata, che ti costringe a votare per una coalizione, io per esempio Lupi su Merate non l’ho votato, meno male che essendo nel collegio di Lecco ho potuto votare Castelli, se votavo ad Arcore non potevo votare un leghista, e allora che cazzo vado a votare a fare, in che cazzo è il mattarellum meglio del porcellum?
E’ un’altra cagada, è la solita cazzata che poi loro cercheranno di eliminare la quota proporzionale per riproporre il solito schema piduista e che in Europa è molto in voga, un po come hanno fatto con Le Pen, che è il terzo partito in Francia, ma che non porta neanche un parlamentare, o disegnano i collegi elettorali come cazzo vogliono loro, un complicato sistema che poi alla fine premia le oligarchie, i vari massoni, i poteri forti.
Gli va sempre male comunque, lo prendono sempre nel culo lo stesso!(risata)
Fino ad adesso l’han sempre preso nel culo!
Il ritorno alla preferenza mi va anche bene, ma è sempre stato il veicolo del voto di scambio mafioso, non possono metterla giù come fa Beppe Grillo, a me piace Beppe Grillo, ma non si può metterla giù cosi semplice, ah bisogna tornare alle preferenze, bisogna spiegare alla gente che alla fine anche il mattarellum…comunque per la Lega o per l’Italia dei Valori che sono i partiti che mi interessano di più o Grillo anche, alla fine anche il maggioritario senza Berlusconi può vederli vincenti, alla fine la ciapan in del cu l’istess.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...