I mercati se ne fottono

Mario Monti parte male

Questa mattina il differenziale ha nuovamente superato soglia 500 punti base. Anche la metà basterebbero per mortificarci economicamente, ma chissà com’è e perché la soglia del terrore è 500, punto e basta.
I mercati se ne “fottono” degli interventi di MM e questo è un altro dato di fatto.
O per meglio dire: vogliono di più. Non gli sono bastate nel 2011 tre manovre economiche per complessivi 150 mld., non gli sono bastati gli interventi sullo stato sociale, non gli sono bastati gli interventi sulla casa e quelli a favore del sistema creditizio (banche)… pretendono e avranno di più.
Per bocca dei suoi rappresentanti, ma non ci vuole la doppia laurea per capirlo, ci attende un triennio (2012 – 2014) all’insegna dell’austerità, del tirare ulteriormente la cinghia.
Le famiglie dovranno adottare lo stile super – mega discount (paghi 1 prendi 5; biscotti cinesi fatti con i manici di scopa); il potere d’acquisto degli stipendi sta paurosamente scendendo verso livelli di povertà (dati forniti da Bankitalia nel 2010 2011 – Draghi e Visco); i pochissimi risparmi che si riuscirà a mettere da parte, saranno “allegeriti” da balzelli e commissioni che le banche (con il benestare del governo) applicheranno ai nostri conti deposito.
Verso quale deriva stiamo scivolando? Possibile che non ci sia nessun rigurgito di ribellione dentro di noi? Possibile che ci vada bene tutto, basta che non ci tocchino il plasma da 50’ e il telefonino di ultima generazione? Dov’è la famosa “meglio gioventù” che tanto si glorificava del proprio ruolo distruttore della società?
Siamo un popolo con più di 2.000 anni di storia sulle spalle! Rialziamoci, riprendiamoci il nostro futuro.
Non possiamo, non dobbiamo ridurci ad una equazione matematica.
Buon Natale.

Fonte: http://www.noreporter.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...