Il Popolo Sardo si ribella!

cagliari
Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è stato accolto da una contestazione di diverse centinaia di persone questa mattina, all’ingresso dell’auditorium consiliare di Sassari, dove si trova nell’ambito di una visita di due giorni in Sardegna. Il corteo presidenziale è sfilato in mezzo a due piccole ali di indipendentisti sardi, attivisti del Partito Comunista dei Lavoratori e contestatori anti Equitalia. Tra i cartelli tenuti in alto da chi protestava, alcuni definivano il capo dello Stato «uomo delle banche», altri davano dell’ «infame» al governo Monti. Al momento del passaggio dell’auto presidenziale, anche qualche «buffone». Alcuni centinaia di metri dopo, invece una piccola folla di gente comune ha applaudito al passaggio di Napolitano.

Immediata la replica del capo dello Stato: «Non si tratta di opporre a situazioni critiche formule ideologiche ma bisogna pensare su basi serie nuovi progetti di sviluppo per la Sardegna». E aggiunge: «Nell’ambito dei miei poteri che sono sempre attento a non travalicare e che sono quelli di un presidente non esecutivo ma di garanzia, come voluto con lungimiranza dai costituenti, non posso che levare la mia voce perchè ci sia coesione nazionale, unità tra Nord e Sud».

Fonte: http://www.lastampa.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...